• ristrutturazioni Milano

Ristrutturare il bagno con 5 idee facili

Quando si tratta di rinnovare il vostro bagno ci sono infinite possibilità. Ristrutturare casa può essere piacevole da organizzare, ma è importante sapere che cosa si vuole rinnovare. Qui troverete alcune idee per la ristrutturazione del bagno che potrebbero ispirare chi vive a Milano (e non solo!).

Ristrutturare il bagno: Ricavare maggiore spazio

Uno dei motivi principali per cui le persone vogliono rinnovare i loro bagni è quello di avere più spazio per conservare gli oggetti personali. La cosa più importante da ricordare è che ogni centimetro può essere utilizzato.

Non abbiate paura di aggiungere scaffali alti per contenere gli oggetti di cui non avete bisogno ogni giorno, come rotoli extra di carta igienica o asciugamani di riserva per quando avete degli ospiti.

Una soluzione più duratura e discreta è costituita da un controsoffitto in cartongesso in cui organizzare un piccolo ripostiglio con le scorte da toilette o i piccoli elettrodomestici che si utilizzano meno frequentemente.

Ristrutturare il bagno: Sostituire i pavimenti

Il pavimento gioca un ruolo essenziale nella progettazione della stanza. In un bagno, tuttavia, è importante assicurarsi che la pavimentazione non sia solo elegante, ma anche pratica e sicura.

Le piastrelle in ceramica sono una delle migliori opzioni per il pavimento del bagno. Si adattano ad ogni stile, sono impermeabili, nonché facili da pulire.

Se non è possibile demolire il pavimento per applicare nuove piastrelle, è invece possibile optare per un rivestimento in resina (o micro-cemento) andando a rinnovare la pavimentazione in modo rapido, con un risultato d’effetto.

Ristrutturare il bagno: Rimodernare il box doccia

La doccia è uno dei luoghi più rilassanti nel vostro bagno, quindi ristrutturandola potrete adattarla maggiormente alle vostre esigenze personali.

Le piastrelle di rivestimento per doccia sono disponibili in ogni colore, forma e dimensione. Lo stesso vale per la porta del box doccia, la relativa maniglia e le pareti scorrevoli. Si possono ricreare stili differenti in base alla funzionalità e allo stile dell’arredamento.

Non abbiate paura di aggiungere un tocco di personalità al vostro bagno!

Ristrutturare il bagno: Sostituire il lavandino e il piano d’appoggio

Il lavandino con il relativo piano d’appoggio è l’elemento più utilizzato nel vostro bagno, nonché il suo fiore all’occhiello. Cambiando il piano del bancone o aggiungendo degli elementi si può dare all’intero bagno un nuovo look.

Ad esempio, si può sostituire il lavabo scegliendone uno dal design più moderno, o al contrario più classico, oppure investire in un piano in marmo per dare alla stanza un aspetto più raffinato.

L’importante è studiare bene gli attacchi dei punti acqua progettando le modifiche con accuratezza, per evitare perdite o danni all’arredamento.

Ristrutturare il bagno: Colore alle pareti!

Anche in bagno, le pareti giocano un grande ruolo nel look della stanza. Perché non sfruttare la forza dei colori, allora? Ridipingere il bagno tutto in tinta, con colori a contrasto, con motivi ornamentali o geometrici… le possibilità sono infinite, come le idee di chi vive la casa ogni giorno.

Se invece non è il momento giusto per tinteggiare il bagno, si possono sempre appendere dipinti, immagini, citazioni di ispirazione (magari spiritose!) per aggiungere un tocco personale alla stanza.

Le opportunità per rinnovare il bagno senza intervenire con una ristrutturazione completa sono molteplici, e comportano piccole spese preventivabili in anticipo.

Per maggiori
informazioni, vi rimandiamo ai nostri contatti per richiedere un
preventivo senza impegno.

Leave a Comment