• ristrutturazioni Milano

Ristrutturare casa a Milano: l’imbiancatura

Imbiancatura durante ristrutturazione, Milano

La tinteggiatura può essere il punto di partenza o di arrivo di una ristrutturazione.

Nel contesto di una ristrutturazione totale di un appartamento a Milano, sarebbe preferibile lasciare la tinteggiatura di pareti e soffitti come ultima fase dei lavori, per evitare di danneggiare il colore scelto con macchie o rigature.

Altre volte, invece, il cliente che decide di rinnovare l’imbiancatura dei muri prende in considerazione l’idea di associare ai lavori di tinteggiatura altri interventi necessari in casa, proprio per ottimizzare tempi e risorse di una ristrutturazione.

Al giorno d’oggi è di grande aiuto la possibilità di richiedere un preventivo gratuito alle migliori ditte che operano nella città di Milano e Provincia.

Quali fattori influiscono maggiormente sui costi di una tinteggiatura professionale del proprio appartamento?

Ristrutturazione e Imbiancatura: Qualità e tipo di pittura scelta

In un preventivo per imbiancatura completo sono inclusi i costi per l’acquisto dei materiali da utilizzare, primo tra i quali la pittura.

I prezzi delle vernici possono variare di molto, a seconda della tipologia scelta (traspirante, lavabile, smalto, ecc.), ma anche del colore. I colori accesi, come ad esempio rosso, blu e viola, hanno infatti un costo maggiore dei colori tenui e del bianco perché sono vanno maggiormente pigmentati.

Inoltre, anche se attualmente sono in commercio vernici di costo economico nelle varie catene di negozi per il fai da te, è molto importante che la pittura utilizzata sia di qualità professionale per ottenere coprenza e durata ottimali.

Ristrutturazione e Imbiancatura: Metrature pareti e soffitti da imbiancare

Un elemento altrettanto fondamentale è l’estensione delle superficie da imbiancare. Si può facilmente calcolare sommando l’area delle superfici delle singole pareti e dei soffitti, ma un imbianchino esperto potrà fare una stima anche in base ai mq calpestabili degli ambienti.

Ristrutturazione e Imbiancatura: Condizioni di partenza dei muri

Ultimo fattore da considerare che inciderà sulla quotazione di una tinteggiatura pareti e soffitti è lo stato degli stessi prima di dare inizio ai lavori.

Eventuali buchi, crepe, sfaldature dell’intonaco andranno ripristinate prima di dare inizio alla tinteggiatura vera e propria, per evitare che compromettano il risultato finale con sgradevoli effetti antiestetici.

La muffa è un’altra eventualità da considerare, soprattutto nelle pareti esposte a nord, o in prossimità di infissi non perfettamente isolati. Risolvere questo problema non è impossibile: un imbianchino professionista saprà quali prodotti specifici applicare per eliminarla, e prolungare così la durabilità dell’imbiancatura successiva.

Il prezzo finale vedrà quindi l’inclusione dei singoli costi delle lavorazioni extra, dove necessarie.

Leave a Comment